Menu
Modelli Porsche
Menu
Una vettura perfetta. O perfettamente irrazionale.
718 Cayman GT4 è la vettura sportiva perfetta per tutti coloro che amano viaggiare al limite. Per tutti coloro che non si domandano «Perché?», quanto piuttosto «Perché no?». Per tutti coloro che prendono sul serio il divertimento e, a una poltrona in pelle, preferiscono di gran lunga un sedile sportivo.
Porsche - 718 Cayman GT4
Porsche - 718 Cayman GT4
Porsche - 718 Cayman GT4
Design e aerodinamica.
Non è una lieve brezza. Né una folata di vento. Il cielo annuncia tempesta. Uno sguardo 718 Cayman GT4 è sufficiente a comprendere: è inutile opporsi alla forza degli elementi.
Quando il vento non vi rallenta. Ma anzi vi apre la strada.
Perfettamente irrazionale.
5 gare, 2 sfidanti, un unico vincitore: l’ultima ora della gara sul circuito di Silverstone.

360°

Scopri
Scopri
Porsche 718 Cayman GT4
718 Cayman GT4
da EUR 99.523,00 IVA inclusa

Dati tecnici

WLTP*
11,0
l/100 km
251,0
g/km
NEDC*
10,9
l/100 km
249
g/km
309 kW/420 CV Potenza (kW)/Potenza (CV)
4,4 s Accelerazione 0 - 100 km/h
304 km/h Velocità massima
1.801 mm Larghezza
4.456 mm Lunghezza

Power unit

Motore

Motore centrale

Numero cilindri

6

Tipo di carburante

98

Alesaggio

102,0 mm

Corsa

81,5 mm

Cilindrata

3.995 cm³

Potenza (kW)

309 kW

Potenza (CV)

420 CV

Punto di massima potenza giri/min

7.600 g/min

Coppia massima

420 Nm

Coppia massima a giri/min

5.000 - 6.800 g/min

Max potenza per litro (kW/l)

77,00 kW/l

Max potenza per litro (CV/l)

105,00 CV/l

Consumo / Emissioni WLTP*

Consumo basso

17,4 - 17,4 l/100 km

Consumo medio

11,0 - 11,0 l/100 km

Consumo alto

9,3 - 9,3 l/100 km

Consumo extra

10,1 - 10,1 l/100 km

Consumo combinato

11,0 - 11,0 l/100 km

Emissioni CO2 basso

397,0 - 397,0 g/km

Emissioni CO2 medio

251,0 - 251,0 g/km

Emissioni CO2 alto

212,0 - 212,0 g/km

Emissioni CO2 extra

230,0 - 230,0 g/km

Emissioni C02 combinate (varianti modello)

251,0 - 251,0 g/km

Consumo / Emissioni NEDC*

Consumo urbano*

15,6 l/100 km

Consumo extraurbano*

8,1 l/100 km

Consumo combinato*

10,9 l/100 km

Emissioni CO2 combinate*

249 g/km

Emissioni standard

Euro 6d-TEMP-EVAP-ISC

Filtro antiparticolato

si

Telaio e sospensioni

Asse anteriore

Struttura leggera delle sospensioni anteriori, barra antirollio, supporti per le sospensioni parzialmente con giunti sferici

Asse posteriore

Struttura leggera delle sospensioni posteriori (comprese molle ausiliarie), barra antirollio, supporti per le sospensioni parzialmente con giunti sferici

Sterzo

Servosterzo elettromagnetico con rapporto di trasmissione variabile e impulsi di sterzata

Freni

Pinze freni monoblocco fisse a 6 pistoncini in alluminio anteriori e 4 posteriori, dischi compositi con camera in alluminio, diametro di 380 mm

Programma di stabilità

Porsche Stability Management (PSM) incl. ABS, selezionabile in due stadi ( "SC OFF" and "SC+TC OFF")

Ruote anteriori

8,5JX20 ET61

Pneumatici anteriori

245/35 ZR20 (95Y) XL

Ruote posteriori

11JX20 ET50

Pneumatici posteriori

295/30 ZR20 (101Y) XL

Performance

Velocità massima

304 km/h

Accelerazione 0 - 100 km/h

4,4 s

Accelerazione 0 - 160 km/h

9,0 s

Flessibilità (80-120 km/h) in 5° marcia

6,0 s

Carrozzeria

Lunghezza

4.456 mm

Larghezza

1.801 mm

Larghezza (con specchi)

1.994 mm

Altezza

1.269 mm

Coefficiente di resistenza (Cx)

0,34 cx

Passo

2.484 mm

Carreggiata anteriore

1.538 mm

Carreggiata posteriore

1.534 mm

Peso a vuoto (DIN)

1.420 kg

Peso a vuoto (EU)

1.495 kg

Peso totale ammesso

1.750 kg

Massimo carico

330 kg

Volumi

Volume bagagliaio

150 l

Bagagliaio posteriore (con sedili abbattuti)

270 l

Serbatoio

64 l

Allestimento

Concept 718 Cayman GT4
Concept 718 Cayman GT4
718 Cayman GT4 (WLTP)*
11,0
l/100 km
251,0
g/km
718 Cayman GT4 (NEDC)*
10,9
l/100 km
249
g/km
Ragione. Irrazionalità. Senno. Insensatezza. Perfezione. Perfetta follia. A volte i confini sono estremamente labili. E a volte sono taglienti come la lama di un rasoio.
La nuova 718 Cayman GT4 è la vettura sportiva perfetta per tutti coloro che amano viaggiare al limite. Per tutti coloro che non si domandano «Perché?», quanto piuttosto «Perché no?». Per tutti coloro che prendono sul serio il divertimento e, a una poltrona in pelle, preferiscono di gran lunga un sedile sportivo.
Per tutti costoro abbiamo dotato la nuova 718 Cayman GT4 di equipaggiamenti da adrenalina pura. Motore boxer a 6 cilindri aspirato da 4,0 litri e 420 CV, cambio manuale, alettone posteriore. Un diffusore di tutto rispetto e qualità aerodinamiche finalizzate alla massima deportanza. In più, tecnologia GT3 per l’assetto e un DNA degno del Motorsport anche negli interni. Il risultato è una vettura ultrapotente, per la quale la sola idea di guida autonoma è un non-senso. Perfetta? È probabile. Irrazionale? Forse. La verità però sta nel mezzo, proprio come il motore. Solo che in questo caso non si tratta di un compromesso, ma di una scelta precisa, nitida, affilata. Come la lama di un coltello.
La nuova 718 Cayman GT4.
Design e aerodinamica
Design e aerodinamica
Non è una lieve brezza. Né una folata di vento. Il cielo annuncia tempesta. Uno sguardo alla nuova 718 Cayman GT4 è sufficiente a comprendere: è inutile opporsi alla forza degli elementi.
L’aerodinamica della nuova 718 Cayman GT4 è stata ulteriormente perfezionata già a partire dalla zona anteriore. In stile tipicamente Porsche, la sua forma chiaramente definita si presenta appuntita, come una freccia che fendendo l’aria indica chiaramente al vento la sua direzione e il suo compito: lasciare strada e spingere la vettura verso il basso.
Sviluppandosi come uno spoiler aggiuntivo davanti ai passaruota, il labbro dello spoiler frontale, fortemente pronunciato, garantisce una deportanza ottimale sull’avantreno. La presa d’aria centrale sul paraurti anteriore ottimizza ulteriormente l’aerodinamica e devia il flusso d’aria verso l’alto attraverso la bocchetta dell’aria davanti al cofano anteriore. È stata ottimizzata anche l’aerodinamica sulla zona inferiore del labbro dello spoilerino frontale, dove una superficie speciale, simile a quella di una pallina da golf, riduce al minimo la resistenza all’aria.
Le air curtain nel paraurti anteriore minimizzano le turbolenze sulle ruote e, quindi, la resistenza aerodinamica, convogliando l’aria penetrata davanti alle ruote e lasciandola uscire attraverso i passaruota.
Le nuove griglie delle prese d’aria presentano una superficie a nido d’ape, in modo da offrire minore resistenza al vento di marcia, proteggere i radiatori dai colpi di pietrisco ed evitare che penetrino insetti all’interno.
Le prese d’aria laterali dietro le porte sono un ulteriore esempio di design orientato alle performance: i sideblade con scritta «GT4» impressa forniscono ulteriore pressione dinamica. Il risultato: una migliore alimentazione d’aria e un raffreddamento più efficace del motore.
Il baricentro della vettura è basso. La distanza dalla strada è minima. La nuova 718 Cayman GT4 è a stretto contatto con tutto ciò che conta. L’aderenza ottimale è assicurata dai cerchi in lega leggera da 20 pollici in colore platino che occupano quasi tutto lo spazio dei passaruota. L’ampia carreggiata, in combinazione con gli pneumatici sportivi, migliora sia la trazione che la performance in curva.
La zona posteriore è dominata dall’alettone fisso, realizzato oggi in un unico pezzo, con sideblade integrati e supporti in alluminio. Derivato inconfondibilmente dai circuiti da gara, questo elemento assicura deportanza sull’asse posteriore, quindi elevata trazione, non solo in curva. Allo stesso tempo definisce le proporzioni del posteriore e risponde a tutti gli ottimisti che sperano di poter superare la nuova 718 Cayman GT4: scordatevelo!
Un tocco finale sportivo in direzione dell’asfalto: la nuova parte inferiore del paraurti posteriore. I 2 terminali dell’impianto di scarico sportivo sono nettamente distanziati, per lasciare spazio al nuovo diffusore. Non è un semplice ornamento estetico ma una tecnologia per auto supersportive che genera un rapidissimo flusso d’aria sul sottoscocca posteriore, assicurando una depressione ancora maggiore ovvero il 40 % in più di deportanza sull’asse anteriore rispetto al modello precedente.
Tutto il resto tace. Come le rivali della nuova 718 Cayman GT4.
Trazione
Trazione
718 Cayman GT4 (WLTP)*
11,0
l/100 km
251,0
g/km
718 Cayman GT4 (NEDC)*
10,9
l/100 km
249
g/km
Motore boxer. Aspirato. Centrale. 4,0 litri di cilindrata. 6 cilindri. Potenza 309 kW (420 CV). Sembra una follia. E in effetti lo è.
Il motore boxer a 6 cilindri, completamente riprogettato, è dotato di iniezione diretta (DFI), lubrificazione a carter secco integrata e controllo cilindri adattivo. Inoltre un impianto di aspirazione variabile con valvola di risonanza commutabile garantisce al motore il respiro ottimale. Potrebbe sembrare troppo tecnico e un po’ arido, ma è esattamente il contrario.
Da una cilindrata di 4,0 litri, il motore sviluppa ben 309 kW (420 CV) di potenza – 35 CV in più rispetto al modello precedente. Il regime di rotazione massimo raggiunge gli 8.000 giri/min. La coppia massima di 420 Nm è disponibile tra 5.000 e 6.800 giri/min. La nuova 718 Cayman GT4 accelera da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi. La velocità massima varca la soglia dei 300 km/h.
Una caratteristica che parla da sola: il sound della nuova 718 Cayman GT4. Grazie al nuovo, imponente impianto di scarico sportivo con 2 terminali neri notevolmente distanziati, a sinistra e a destra del diffusore. E per un sound ancora più vigoroso, da supersportiva purosangue, è sufficiente premere un pulsante.
Trasmissione
Trasmissione
Cambio manuale a 6 marce
Il cambio manuale a 6 marce si presenta estremamente preciso; è dotato di volano a doppia massa e trasferisce direttamente sulla strada la grande potenza del motore grazie a suoi rapporti di trasmissione perfettamente messi a punto. Il risultato è un’esperienza di guida straordinariamente sportiva. Prima di una curva stretta, innestate la marcia inferiore; percorrendo un lungo tratto in rettilineo, inserite una dopo l’altra le marce superiori: è tutto letteralmente nelle vostre mani. Si tratta di performance che non possono essere misurate solo con i valori di potenza, ma soprattutto con il piacere di guida che queste consentono. Se lo desiderate, la dinamica funzione di doppietta automatica aggiunge il suo, per mantenere alta la pelle d’oca e per una dose supplementare di endorfine.

Porsche Torque Vectoring (PTV) incluso differenziale posteriore autobloccante

In breve: il PTV migliora la dinamica di marcia. In dettaglio: il differenziale posteriore autobloccante consente una maggiore trazione, ottimizzando in misura rilevante la dinamica trasversale e la stabilità di marcia in caso di variazioni di carico in curva e ai cambi di corsia. Inoltre, quando si adotta uno stile di guida dinamico, già alla rotazione dello sterzo si attivano interventi frenanti mirati sulla ruota posteriore interna alla curva. In questo modo, la ruota posteriore esterna alla curva riceve maggiore coppia motrice e la vettura viene letteralmente tirata verso l’interno della curva. Nel complesso la vettura s’inserisce spontaneamente nella curva, risultando al contempo più maneggevole.
Telaio
Telaio
È razionale essere sballottati nell’abitacolo un giro di pista dopo l’altro? Percepire ogni centimetro del tracciato? Con il nostro naturale misuratore della soglia di rischio sempre verso il fondo-scala? Certo che no! Ma è esattamente questo il divertimento.
È proprio per questa ragione che il telaio sportivo adattivo GT è concepito per il massimo piacere di guida. Il risultato: agilità straordinaria, elevata sicurezza e comportamento in marcia stabile alle elevate velocità. Il punto di partenza è offerto dalla tecnologia GT. L’asse degli ammortizzatori anteriori in struttura leggera presenta la tipica configurazione GT, mentre quello posteriore è stato adeguato alle straordinarie prestazioni della nuova 718 Cayman GT4 grazie a ulteriori rinforzi e molle helper, nonché a specifici cuscinetti. Giunti sferici su entrambi gli assi fissano l’assetto alla carrozzeria in modo particolarmente rigido, consentendo una guida delle ruote ancora più precisa. Altezza, campanatura e convergenza, cosi come le barre stabilizzatrici dell’assetto, possono essere regolate per l’impiego in pista. I vantaggi sono concretamente percepibili.

Supporti del cambio dinamici

Questo sistema a regolazione elettronica riduce al minimo le oscillazioni e le vibrazioni percepibili dell’intera catena di trasmissione, in particolare del motore, adeguando al contempo la forza di smorzamento e la rigidità allo stile di guida e alle condizioni del fondo stradale. In questo modo è possibile sfruttare i vantaggi sia dei supporti motore rigidi che dei supporti motore morbidi. Aumenta nettamente la stabilità di marcia in caso di variazioni di carico e nelle curve percorse a velocità elevata. Vengono ridotte anche le vibrazioni verticali generate dal motore in caso di accelerazione a pieno carico. Risultato: forza propulsiva maggiore e più uniforme all’asse posteriore, trazione più elevata e migliore accelerazione. Se desiderato, viaggiando a velocità moderate, è possibile ottenere un maggior comfort di marcia grazie a una regolazione più morbida dei supporti del cambio dinamici.

Porsche Active Suspension Management (PASM)

Il sistema di regolazione elettronica degli ammortizzatori regola in modo attivo e costante la forza di smorzamento su ogni singola ruota, in funzione delle condizioni della strada e dello stile di guida. Premendo un tasto è possibile scegliere tra 2 programmi sportivi: la modalità «Normal» per una guida sportiva su strade pubbliche e la modalità «Sport» per la massima accelerazione trasversale e una trazione ottimale in pista. Inoltre, per ottenere un baricentro più basso, la carrozzeria è stata abbassata di 30 mm rispetto alla 718 Cayman. Tutto ciò si traduce in movimenti di rollio e beccheggio inferiori, per un maggior dinamismo di marcia e accelerazioni longitudinali e trasversali straordinarie.

Porsche Stability Management (PSM)

Il PSM è un sistema di regolazione automatica per la stabilizzazione della vettura nelle situazioni limite dal punto di vista della dinamica di marcia. Oltre al sistema antibloccaggio delle ruote (ABS), include i sistemi di regolazione Electronic Stability Control (ESC) e Traction Control (TC). Alcuni sensori rilevano costantemente direzione di marcia, velocità della vettura, velocità d’imbardata e accelerazione trasversale. Da questi valori il PSM calcola l’effettiva direzione di marcia. Se questa si discosta dalla traiettoria ottimale, il PSM interviene con azioni mirate frenando le singole ruote. La particolarità del PSM della nuova 718 Cayman GT4 consiste nella messa a punto sportiva, caratterizzata da interventi di regolazione estremamente sensibili e da un preciso dosaggio. Inoltre, i sistemi possono essere completamente disattivati in due fasi.
Cerchi e pneumatici
Cerchi e pneumatici
I cerchi in lega leggera da 20 pollici della nuova 718 Cayman GT4 sono verniciati in color platino (satinato) e sono disponibili a richiesta anche in color oro (satinato), nero (satinato) o argento. Un dettaglio accattivante: i coprimozzi con la scritta «GT4».
Le dimensioni degli pneumatici sportivi in versione stradale sono funzionali alla potenza. In dettaglio: 245/35 ZR 20 su cerchi 8,5 J x 20 all’anteriore e 295/30 ZR 20 su cerchi 11 J x 20 al posteriore. Questi pneumatici offrono un’ampia superficie di contatto e molto grip; la profondità ridotta del battistrada, tuttavia, può comportare un maggiore rischio di «aquaplaning» su fondo stradale bagnato.
Il sistema di controllo pressione pneumatici (RDK) segnala un’eventuale perdita di pressione e dispone anche di una modalità pista che tiene conto del rapporto tra pressione e temperatura degli pneumatici nell’impiego in circuito.
Interni
Interni
Sono un piacere per gli occhi e una delizia per il tatto. Ovunque si percepisce il più puro minimalismo sportivo e l’ergonomia tipica di Porsche. È tutto perfetto: tutto molto razionale. E logico. Solo fino a quando l’accensione del motore non vi farà accapponare la pelle.
Lo sguardo viene subito catturato dalla strumentazione, con i suoi 3 strumenti circolari nel tipico stile 718 e il contagiri in posizione centrale, al cui interno la lancetta gialla sembra impaziente di sollevarsi. Il quadrante, in color titanio, è impreziosito dalla scritta «GT4».
Il volante sportivo specifico GT è dotato di marcatura a ore 12 e razze in colore nero con inserti. L’Alcantara® sul volante e sulla leva del cambio assicura un’ottima presa. Inoltre, le maniglie sui rivestimenti porta, il coperchio del vano portaoggetti sul tunnel centrale, i montanti anteriori e il cielo sono rivestiti in un materiale testato nel Motorsport.
Le cuciture decorative che impreziosiscono, tra l’altro, i poggiabraccia sulle porte e i sedili sono in color argento, non diversamente dalla scritta «GT4» sui poggiatesta e sulle maniglie apertura porte essenziali. Le modanature in alluminio spazzolato sul cruscotto e sul tunnel centrale sottolineano il carattere sportivo della nuova 718 Cayman GT4. Come optional, il pacchetto interni in alluminio spazzolato è disponibile anche in color antracite specifico GT.
A richiesta sono disponibili interni in pelle con elementi in pelle, cuciture e Alcantara® ampliati. Un highlight estetico: la modanatura centrale del cruscotto in alluminio spazzolato prosegue sulle porte.
In combinazione con gli interni in pelle, le cuciture decorative e le maniglie apertura porta essenziali possono essere realizzate anche nei colori a contrasto rosso o giallo. Su richiesta, è possibile abbinare cromaticamente anche le cinture.
Anche i sedili della nuova 718 Cayman GT4 rispecchiano il carattere sportivo del modello. Tutte le varianti dei sedili presentano un rivestimento in pelle nera, mentre la fascia centrale è realizzata in Alcantara®. Sui poggiatesta spicca la scritta «GT4» ricamata in un colore che dipende dalla variante di allestimento.

Sedili sportivi Plus

A bordo della nuova 718 Cayman GT4 i sedili sportivi Plus offrono un contenimento ottimale grazie alla loro imbottitura più rigida e ai fianchetti laterali rialzati. La regolazione dello schienale è elettrica, mentre le regolazioni dell’altezza e della posizione longitudinale sono manuali.

Sedili sportivi adattivi Plus

Un ulteriore livello evolutivo è offerto dai sedili sportivi adattivi Plus, che aggiungono ai sedili sportivi Plus una regolazione elettrica a 18 vie. In tal modo è possibile adattare perfettamente il sedile alle proprie esigenze, agendo su altezza della seduta, inclinazione di seduta e schienale, regolazione della profondità della seduta, regolazione longitudinale e del supporto lombare a 4 vie. I fianchetti della seduta e dello schienale sono regolabili separatamente. Per un contenimento laterale su misura in curva e per un maggior comfort nei lunghi viaggi.

Sedili a guscio integrali

I sedili a guscio integrali sono realizzati in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio a vista (CfK), offrendo così un ottimo contenimento laterale a fronte di un peso particolarmente ridotto. La regolazione longitudinale è manuale, mentre quella in altezza è elettrica.
Pacchetto Clubsport
Pacchetto Clubsport
Pensare in modo razionale e agire in modo irrazionale è parte della natura umana. Quindi, per ogni evenienza, la nuova 718 Cayman GT4 può essere equipaggiata con il pacchetto Clubsport che, con i suoi componenti derivati dal Motorsport professionistico, offre una protezione supplementare per l’impiego nei circuiti da gara. Un pizzico di ragione, di tanto in tanto, non può certo nuocere.
Il pacchetto Clubsport comprende un roll-bar in acciaio imbullonato alla scocca, verniciato in colore nero e alloggiato dietro i sedili anteriori e una cintura di sicurezza a 6 punti per il lato guidatore, incluse cinture per le spalle in due versioni, per l’utilizzo con o senza sistema di sicurezza HANS® (Head And Neck Support).
Sono inclusi anche un estintore con supporto.
Sicurezza
Sicurezza
718 Cayman GT4 (WLTP)*
11,0
l/100 km
251,0
g/km
718 Cayman GT4 (NEDC)*
10,9
l/100 km
249
g/km
Anche il divertimento qualche volta richiede serietà. Soprattutto quando si tratta di qualità e durata. E di ciò che conta di più: la sicurezza.

Impianto frenante

La nuova 718 Cayman GT4 rivela le sue prestazioni massime non solo in fase di accelerazione da 0 a 100 e oltre, ma anche in fase di frenata fino a 0. Una caratteristica assicurata da pinze fisse monoblocco in alluminio verniciate in rosso, a 6 pistoncini sull’asse anteriore e a 4 pistoncini sull’asse posteriore - per una stabilità elevata e un punto di pressione ottimale anche in caso di forti sollecitazioni. I dischi freno forati e autoventilanti sono in materiale composito e si presentano generosamente dimensionati, grazie a un diametro di 380 mm all’anteriore come al posteriore – per la massima potenza frenante anche in condizioni climatiche avverse.
Per un’eccellente stabilità di funzionamento, l’impianto frenante dispone anche di un efficiente sistema di ventilazione e raffreddamento, realizzato mediante canali di raffreddamento dedicati, spoiler dei freni e palette di convogliamento dell’aria.

Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB)

Testato nel Motorsport: il Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB), disponibile come optional. Grazie all’ampio diametro dei dischi freno anteriori e posteriori, rispettivamente di 410 mm e 390 mm, offre una potenza frenante ancora più elevata. L’impiego di pinze fisse monoblocco gialle in alluminio, a 6 pistoncini sull’asse anteriore e a 4 pistoncini su quello posteriore, garantisce valori di attrito molto elevati, e soprattutto costanti. In particolare in caso di forti sollecitazioni, questi sono i migliori presupposti per garantire uno spazio di frenata ridotto. Il vantaggio decisivo dell’impianto frenante in carboceramica è il peso molto contenuto dei dischi freno, che risultano circa il 50 % più leggeri dei dischi di dimensioni e tipologia simili in fusione di ghisa grigia. Questo fattore non solo incide positivamente sulle prestazioni e sui consumi, ma riduce anche le masse rotanti non sospese. Ne conseguono una migliore aderenza all’asfalto, comfort di guida elevato e minore resistenza al rotolamento, soprattutto su strade sconnesse.
Oltre alla manutenzione ordinaria da eseguire durante gli intervalli stabiliti, in caso di utilizzo in pista è necessario far eseguire ulteriori controlli sui componenti.

Sistemi d’illuminazione

Per garantire sempre la massima visibilità, la nuova 718 Cayman GT4 è dotata di serie di fari principali Bi-Xenon con luci diurne a LED integrate. A richiesta sono disponibili anche fari principali Bi-Xenon scuri con Porsche Dynamic Light System (PDLS) e fari principali a LED con Porsche Dynamic Light System Plus (PDLS Plus).

Airbag e Porsche Side Impact Protection System (POSIP)

Tecnologia airbag all’avanguardia: airbag full-size per guidatore e passeggero con innesco a doppio stadio in funzione della gravità e del tipo di impatto. La dotazione di serie comprende inoltre il Porsche Side Impact Protection System (POSIP), costituito dalla protezione laterale antisfondamento nelle porte e da due airbag laterali per ciascun lato: uno di questi è integrato nella zona laterale del sedile e funge come protezione per il torace, il secondo si trova nel pannello della porta e protegge la testa aprendosi dal basso verso l’alto.
Pacchetto Chrono e app Porsche Track Precision
Pacchetto Chrono e app Porsche Track Precision
Pacchetto Chrono con predisposizione per lap trigger
Il pacchetto Chrono, disponibile a richiesta, offre una serie di funzioni che integrano il cronometro analogico e digitale sul cruscotto. Per l’indicazione, la memorizzazione e la valutazione dei tempi sul giro, il PCM comprende anche un indicatore di performance. Il guidatore può così conoscere il tempo e la frazione di giro effettuata, nonché il numero di giri compiuti e i tempi ottenuti. Vengono inoltre mostrati il giro più veloce e il carburante residuo. È possibile definire sia tragitti preferiti sia tragitti di riferimento.

Nuova app Porsche Track Precision

In combinazione con il Porsche Communication Management (PCM) e la navigazione incluso Porsche Connect, la nuova app Porsche Track Precision consente di misurare e valutare le vostre performance in modo ancora più preciso. L’interfaccia utente dell’applicazione è stata completamente rielaborata e offre oggi modalità d’utilizzo ancora più semplici e intuitive. L’app consente di visualizzare, memorizzare e analizzare in dettaglio i dati di guida sullo smartphone. I tempi sul giro possono essere arrestati in maniera automatica mediante il segnale GPS del PCM o manualmente tramite la leva di comando del pacchetto Chrono, fornibile a richiesta, per essere poi confrontati sullo smartphone.
L’app consente di visualizzare la dinamica di guida in pista sullo smartphone. Oltre ai tempi parziali e ai tempi sul giro, appaiono le differenze rispetto a un giro campione predefinito. Analisi grafiche e video dei dati di guida aiutano a migliorare ulteriormente le proprie performance. La gestione e lo scambio dei dati registrati, dei profili dei percorsi e dei piloti sono disponibili direttamente sullo smartphone.
Ancora più precise, a livello del Motorsport professionistico, sono le misurazioni dei tempi sul giro consentite dal lap trigger, disponibile tramite Porsche Tequipment. Dopo essere stato posizionato accanto alla linea di partenza/arrivo del circuito, il dispositivo è in grado di rilevare e trasmettere automaticamente i dati cronometrici. Maggiori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.porsche.com/tequipment.
Navigazione e Infotainment
Navigazione e Infotainment
Porsche Connect
In pista o su strada, Porsche Connect aggiunge alle funzioni della nuova 718 Cayman GT4 servizi e app intelligenti, concepiti per rendere ancora più stretto il legame fra guidatore e vettura, aumentare il fascino Porsche e affrontare le sfide della vita quotidiana in modo ancora più semplice e veloce. Su richiesta è anche possibile eliminare il sistema audio e comunicazione: in fondo, chi ha come meta la strada stessa non ha bisogno di un sistema di navigazione.

Porsche Communication Management (PCM)

Il Porsche Communication Management (PCM) è l’unità di comando dei sistemi audio e comunicazione. Il modello attuale con predisposizione per telefono cellulare e interfacce audio, è dotato di schermo touch da 7 pollici ad alta risoluzione, che consente di gestire in modo semplice numerose funzioni della vettura. Durante il viaggio, potrete godervi la vostra musica preferita su lettore CD/DVD, schede SD, disco fisso interno da 10 GB (Jukebox), ingresso AUX o porta USB, ad esempio per il vostro iPhone®, oppure ascoltare semplicemente la radio. La vostra 718 vi consente inoltre di utilizzare numerosi servizi Car Connect, ad esempio la localizzazione della vettura mediante smartphone. Il vano smartphone opzionale collocato nel tunnel centrale, inoltra il segnale del telefono cellulare all’antenna esterna della vettura, preservando la carica della batteria e garantendo una ricezione ottimizzata del cellulare.

Navigazione incl. Porsche Connect

Grazie alle informazioni sul traffico in tempo reale, il sistema di navigazione opzionale, incluso Porsche Connect, aiuta a raggiungere la meta più velocemente e consente di utilizzare numerosi servizi Porsche Connect. Tutte le funzioni online possono essere impiegate mediante il modulo di comunicazione LTE integrato con lettore di schede SIM. In alcuni Paesi è inclusa anche una scheda SIM integrata compatibile con LTE con volume dati incluso, mediante la quale è possibile utilizzare i servizi Porsche Connect quali navigazione e Infotainment.*

* I servizi Porsche Connect sono forniti gratuitamente per un periodo di 2 anni, che può variare a seconda del pacchetto di servizi e al Paese. In determinati Paesi i servizi Porsche Connect non sono disponibili o vengono offerti solo in misura limitata. I servizi Chiamata in caso di guasto e Chiamata di emergenza sono disponibili in determinati Paesi per 10 anni a partire dalla data di produzione. La disponibilità varia anche in funzione della versione nazionale della vettura. In determinati Paesi, inoltre, è compresa nel prezzo una scheda SIM integrata, che include un volume di dati per l’utilizzo di determinati servizi Porsche Connect. Per utilizzare l’hotspot Wi-Fi o tutti gli altri servizi Porsche Connect, ad esempio i servizi di musica in streaming, tramite la scheda SIM integrata, in tali Paesi è disponibile un pacchetto dati a pagamento, acquistabile nel Porsche Connect Store. In alternativa è possibile utilizzare una propria scheda SIM per stabilire una connessione dati. Per ulteriori informazioni sul periodo di utilizzo gratuito, sui costi successivi e sulla disponibilità dei singoli servizi nel vostro Paese consultare l’area «Disponibilità» del Porsche Connect Store all’indirizzo www.porsche.de/connect-store o rivolgetevi al vostro Partner Porsche.

App per smartphone

Oltre ai servizi intelligenti, Porsche Connect offre anche 3 app per smartphone. L’app Porsche Connect consente di inviare alla vostra Porsche le destinazioni prima di partire. Non appena lo smartphone viene collegato al Porsche Communication Management (PCM), le vostre destinazioni vengono visualizzate nella vettura e si avvia direttamente la navigazione. Sul PCM è possibile visualizzare direttamente anche il calendario del vostro smartphone e avviare la navigazione utilizzando gli indirizzi memorizzati. Inoltre, l’app Porsche Connect consente di accedere a milioni di titoli musicali tramite la funzione music streaming integrata.
L’app Porsche Car Connect serve per richiedere dati vettura e controllare a distanza determinate funzioni della vettura tramite smartphone o Apple Watch®. Un’ulteriore funzione è il Porsche Vehicle Tracking System (PVTS) con riconoscimento dei furti.
La nuova app Porsche Track Precision consente la visualizzazione, la registrazione e l’analisi dettagliata dei dati di guida sullo smartphone.
All’indirizzo www.porsche.com/connect è possibile consultare ulteriori informazioni sui servizi disponibili e sulle app per smartphone. La gamma di servizi Porsche Connect viene ampliata regolarmente.

Apple® CarPlay

Grazie a Apple® CarPlay, disponibile come optional, potete collegare il vostro iPhone® alla vostra Porsche e trasferire alcune app direttamente sul display centrale del Porsche Communication Management (PCM). Il riconoscimento vocale Siri® vi consente di utilizzare comodamente le app durante la marcia concentrandovi unicamente sulla strada.

My Porsche

Ogni Porsche può essere configurata in base alle vostre preferenze. Porsche Connect non fa eccezione: con My Porsche potete richiamare i dati della vettura e personalizzare i vostri servizi Connect in base ai vostri interessi, ad esempio inserendo nuove destinazioni per il sistema di navigazione o selezionando le fonti di informazione dalle quali desiderate ascoltare le notizie. Inoltre, in My Porsche è possibile aggiungere in qualsiasi momento altri utenti, ad esempio familiari o amici.

Porsche Connect Store

Desiderate prolungare il periodo di utilizzo dei vostri servizi? O desiderate piuttosto acquistare altri servizi Porsche Connect? Visitate il Porsche Connect Store all’indirizzo www.porsche.com/connect-store e scoprite le offerte e le possibilità di Porsche Connect.

Sound Package Plus

Il Sound Package Plus assicura un sound eccellente. Grazie all’amplificatore integrato nel PCM, il suono viene perfettamente calibrato per l’ascolto dai sedili del guidatore e del passeggero.

BOSE® Surround Sound-System

Disponibile come optional, il BOSE® Surround Sound- System è stato sviluppato appositamente per i modelli 718 e adattato perfettamente all’acustica dell’abitacolo di queste vetture. Il sistema audio dispone di 10 altoparlanti e altrettanti canali di amplificazione, incluso un subwoofer da 100 watt brevettato e integrato nella scocca. Concepito come sistema totalmente attivo, l’impianto consente l’adattamento ottimale di ogni singolo altoparlante alle caratteristiche dell’abitacolo. E se, per un motivo difficile da immaginare, voleste coprire il vigoroso sound del motore della vostra Porsche, nessun problema: la potenza totale dell’impianto è di 505 watt.
Porsche Exclusive Manufaktur
Porsche Exclusive Manufaktur
Il nostro bagaglio di esperienze ha origini molto lontane. Già dall’inizio, infatti, Porsche si è dedicata alla realizzazione dei desideri dei Clienti. Fino al 1986, questo programma si chiamava ancora «programma per desideri particolari». Oggi è la Porsche Exclusive Manufaktur.
Amiamo ciò che facciamo e il nostro lavoro. Mettiamo la stessa passione in ogni minimo dettaglio, in ogni cucitura o centimetro quadrato di pelle. La nostra esperienza e la nostra passione, assieme alla vostra ispirazione, si riflettono sulla vettura, trasformando così i sogni in realtà. Direttamente dalla fabbrica.
Un risultato che si ottiene solo grazie a originalità, entusiasmo e amore per i dettagli, sin dalla fase di consulenza personale. Solo una cosa, infatti, ci sta particolarmente a cuore: realizzare i vostri desideri, trasformando «una» Porsche nella «vostra» Porsche.
Come realizziamo i vostri desideri? Grazie a un lavoro artigianale paziente e accurato e impiegando materiali pregiati come pelle, carbonio o Alcantara®. Così nasce un prodotto realizzato con dedizione e maestria artigianale. In sostanza, l’equilibrio perfetto tra sportività, comfort, design e il vostro gusto personale. Una Porsche con la vostra firma, appunto.
Vi offriamo molteplici opzioni di personalizzazione, estetiche e tecniche, per l’esterno e per gli interni. Da modifiche puntuali a interventi più radicali. La vostra ispirazione è la nostra passione.
Lasciatevi ispirare dagli esempi mostrati nelle pagine successive oppure visitate il sito www.porsche.com/exclusive-manufaktur per scoprire tutto quello che c’è da sapere per la configurazione di queste straordinarie vetture.

Colori e cerchi

Cerca un Concessionario

Porsche - Prossimi passi

Prossimi passi

Entra in contatto con noi per ricevere maggiori informazioni.

Consumi ed emissioni

718 Cayman (WLTP)*
9,0 – 8,5
l/100 km
205,0 – 193,0
g/km
718 Cayman (NEDC)*
8,1 – 7,9
l/100 km
186 – 180
g/km
718 Cayman GT4 (WLTP)*
11,0
l/100 km
251,0
g/km
718 Cayman GT4 (NEDC)*
10,9
l/100 km
249
g/km
718 Spyder (WLTP)*
11,0
l/100 km
251,0
g/km
718 Spyder (NEDC)*
10,9
l/100 km
249
g/km
911 GT3 RS (WLTP)*
13,6
l/100 km
308,0
g/km
911 GT3 RS (NEDC)*
13,2
l/100 km
303
g/km